XXIII STAGIONE FUORI PISTA - TRACCE, VISIONI E LINGUAGGI

Il Cartellone della nuova Stagione. Si comincia Mercoledì 15 Novembre 2017.

In collaborazione con Assessorato alla Cultura del Comune di Brugherio

TUTTE LE INFORMAZIONI, LE MODALITÀ E I TEMPI DELLA CAMPAGNA ABBONAMENTI

Vi aspettiamo da Lunedì 11 Settembre per le riconferme e da Sabato 7 Ottobre per i nuovi abbonamenti.

Ricorda: per i soci del Cinecircolo e gli Abbonati (nuova Stagione Teatrale e precedente di Fuori Pista) il nuovo abbonamento è a prezzo scontato!

test
Name
15 nov/

1927 Monologo quantistico

Gabriella Greison

In 1927 Monologo Quantistico,Gabriella Greison racconta, con foto, musica e video, i fatti più sconvolgenti, misteriosi, divertenti, umani che hanno fatto nascere la Fisica Quantistica, partendo dalla famosa foto, datata 1927, in cui sono ritratti in posa 29 uomini, quasi tutti fisici, di cui 17 erano o sarebbero diventati Premi Nobel, tra cui Einstein e Marie Curie. Gabriella Greison ricostruisce i dialoghi, le serate, i dibattiti, dopo un lungo soggiorno a Bruxelles, in cui ha raccolto informazioni, tradotto lettere, parlato con persone e parenti, che sono realmente stati presenti a quei rit..

Dettaglio Scheda Acquista Online
05 dic/

Tanti lati latitanti

Ale e Franz

Lati tanti - Tanti lati della vita e degli uomini. A conoscerli tutti come sarebbe più semplice poi capirsi. Ogni incontro nasce da una coppia. Ogni dialogo nasce da un incontro. A ogni azione verbale e non, corrisponde una risposta... quella dell'altro. È così che si esplora il mondo delle relazioni a cui Ale e Franz, come coppia, da sempre si ispirano. L'inesauribile materiale umano è sempre il punto di partenza da cui tutto nasce. Di tutto può parlare l'uomo. Tutto può smontare e rimontare il ragionamento umano. Poi... il sottolineare le cose in base alle diverse angolazioni in cui ogni ..

Dettaglio Scheda
30 gen/

Perlasca - Il coraggio di dire no

Alessandro Albertin

Può apparire ancora commovente ai nostri occhi la vicenda di Giorgio Perlasca. Possiamo essere mossi alle lacrime. Eppure, questa storia vera continuerà ad apparirci impossibile. Un commerciante comasco di carni, di trentaquattro anni, ricercato dalle SS come tutti coloro che hanno rifiutato di aderire alla Repubblica di Salò, si trova a Budapest nel 1944. Fingendosi ambasciatore spagnolo, riesce, rischiando la vita, a salvare più di cinquemila ebrei. Poi torna in Italia e continua la sua vita di sempre, senza parlare con nessuno della sua vicenda. Solo nel 1988 qualcuno lo scoprirà e il mondo..

Dettaglio Scheda Acquista Online
14 feb/

Fuochi sulla collina - Omaggio a Ivan Graziani

Andrea Scanzi e Filippo Graziani

Pochi musicisti italiani sono stati autenticamente rivoluzionari come Ivan Graziani, il primo a far davvero dialogare rock e cantautorato. Amato ancora tanto ma mai ricordato abbastanza, “Fuochi sulla collina”è l’incontro-spettacolo concepito dal figlio Filippo, che lo interpreta come nessuno, e da Andrea Scanzi, che a teatro ha già portato con successo Giorgio Gaber e Fabrizio De André. Il titolo fa riferimento a una delle canzoni più ispirate della musica italiana, “Fuoco sulla collina”,ma allude anche alla maniera del tutto personale che aveva Ivan Graziani nel declinare le sue tematiche. N..

Dettaglio Scheda Acquista Online
08 mar/

Piazzolla ...o no?

Federica Fracassi, Piercarlo Sacco, Stefano Zicari e Franco Finocchiaro

Venticinque anni fa veniva a mancare Astor Piazzolla, virtuoso bandoneonista e soprattutto raffinato compositore della musica suadente, rapinosa e melanconica che si identifica con la Buenos Aires metropolitana del secondo Novecento. Alla sua figura è dedicato lo spettacolo Piazzolla... o no?, che riprende nel titolo quello di un vertiginoso LP registrato da Piazzolla nei primi anni ’60. La struttura del recital si articola presentando un florilegio di pagine piazzolliane, alternate o sovrapposte alla parola poetica di Horacio Ferrer. I versi scelti dal suo canzoniere tanguero fanno emergere eleme..

Dettaglio Scheda Acquista Online
10 apr/

Il racconto di Chimera

Lucilla Giagnoni

L'incontro con il romanzo "La chimera" di Sebastiano Vassalli è stato decisivo nella vita ma soprattutto nel percorso d'interprete ed autrice di Lucilla Giagnoni che, dopo una riflessione sui grandi testi (La Divina Commedia, il Libro della Genesi, l'Apocalisse, Pinocchio), alla scoperta della bellezza, della sapienza, della grandezza che può ancora esprimere l'Umano, ora affronta la storia della tragica vita della strega di Zardino raccontata da Vassalli. Dal mistero e dalla nebbia dell'oblio e dal nulla riemerge così la vicenda della strega, che subì a Novara un processo e una condanna, "cor..

Dettaglio Scheda Acquista Online